Ottobre 2018 – Inizia il trasloco

La passione nell’allevare questa razza, e il desiderio di poter offrire ai nostri cani uno spazio più adeguato, ci ha spinto – per buona pace dei vicini – a lasciare la nostra casa di città dove, anche se con un comodo giardino, il contesto condominiale non ci consentiva di esprimere al meglio i nostri desideri.

Novembre 2018 – Una nuova casa, un nuovo inizio

Sono iniziati i lavori di ristrutturazione, ma i cani possono già godere degli spazi sconfinati che la nuova residenza ci offre.

È ancora tutto da sistemare, gli alberi sono stati a lungo abbandonati a loro stessi, il prato è una distesa di ramoscelli, foglie cadute, gusci di noci e ricci di castagne, i rovi sono ovunque.

Loro, però, non sembrano preoccuparsene (tranne quando rimangono attorcigliati a qualche ramo spinoso). Trascorrono le giornate a rincorrersi e a inseguire ogni sorta d’insetto gli capiti a tiro.

A breve capirò che qui non sarà mai più possibile mantenere i miei barboncini puliti ed in ordine come quando eravamo in città, ma non importa…potranno finalmente “fare i cani” ed essere felici.

Ottobre 2019 – Ecco la “Casetta dei Barboni”

I lavori di ristrutturazione sono finalmente finiti e questa estate abbiamo inaugurato la nuova “casetta dei Barboni”!

Qui i nostri barboncini mangiano, vengono lavati e toelettati.

Un posto dove si gioca e dove si schiaccia anche qualche pisolino…la vista sui boschi circostanti è molto suggestiva, peccato che loro sono troppo bassi per poterla ammirare…

Un sogno nel cassetto che si realizza

La vista sul lago di Bracciano, il profumo di legna nel camino delle giornate invernali, la foresta di bamboo, lo stagno, il recinto per agility, le passeggiate nel terreno alla scoperta sempre di nuove cose.

Tutto questo è un sogno che si realizza!

In tutto ciò, i nostri barboncini, e tutti loro amici (un Golden retriever, un maremanno, anatraccoli, galline, gatti, tartarughe e chi più ne ha più ne metta), scorrazzano liberi in un ettaro di terreno. Liberi di correre e rincorrersi,  giocare e divertirsi.